Vista previa
Haga clic para obtener una vista previa FOLEGANDROS libro de fotografías

Si estendono nell’orizzonte infinito, che qui sembra innamorarsi di un’unica e inebriante tonalità, l’azzurro, che esplode in faccia in pieno sole e acceca gli occhi nel tumultuoso gioco intrigante dei colori. Sono una moltitudine, variamente estese, alcune grandi, altre minuscole, come se la mano di un gigante dall’alto potesse raccoglierle in tanti frammenti da sbriciolare in tasca. Le isole greche affondano nel mare separate da Atene soltanto da poche ore di traghetto, mondi paralleli dove ritrovare il respiro del tempo che si ferma e il ritmo del mare, libero e forte contro gli scogli accidentati all’orizzonte.
Folegandros è così: una piccola terrazza sulle Cicladi, che insieme a Sikinos, Ios, Anafi e Santorini durante l’estate attrae i viaggiatori in cerca dei territori mitici della Grecia, dove cogliere al volo un passaggio in barca a vela per lanciarsi alla conquista dell’estate.
Il gomitolo delle strade delinea la fortezza di Chora, capoluogo dell’isola, costruito su una collina a 300 metri sopra il livello del mare, dove il traffico è proibito e i caratteristici edifici bianchi traboccano di glicine e gerani, mentre Karavostasis, il porto di Folegandros, accoglie suadente l’arrivo dei numerosi italiani che ogni anno amano tornare qui, in un’isola selvaggia e schiva, lontana dalla feste chiassose.
Talvolta il vento secco del Mar Egeo, il meltemi, soffia imbizzarrito sull’isola, che si ripara tra i muretti a secco, dietro le persiane dipinte d’azzurro, mentre qualche mulo si sposta, lento e carico di merce, sulle stradine del posto, in cui, durante la sera, le case intonacate di bianco si accendono di luci e le taverne lanciano richiami inebrianti.
L’anima selvaggia delle Cicladi vibra nell’aria limpida. E dal mare gli spettri evanescenti del tramonto tuffano l’antico Kastro duecentesco nel pigmento liquido capace di rovesciare il blu nell’indaco gentile. E all’improvviso, la magia di un tempo differente si fa palpabile e sincera.

applepiestd

Acerca del autor

Mauro Mallozzi
applepiestd Cisterna di Latina, LT, ITALY

“Free your mind and seize the moment”. The extension of your thought is right there in front of you, in the sight of your camera… take a look around you, let yourself go and open yourself to new experiences, lights, colors, places, perfumes, sensations. Capture first inside you and then on the film the picture in front of you as if it's the last possible.

I was born in Perugia (Italy) in 1954, studied technical-scientific matters and made work experiences in the industry field. I’m passionate of photography and love traveling choosing destinations and courses I take to reach them.
I overgrow pictorial, graphical and informatics interests; I’ve matured helpful experiences in the photographic field by an advertising studio and have exhibited my works in some photographic exhibition.

I try to translate in reality an image creates in mind, to seize what I think and see trying to make fleeting the limit between photography and picture, pictured subject and the evocation of a feeling.

Comentarios (0)

VENEZIA - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
CANAZEI - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
SAURIS - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
LA VAL BADIA - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
BRUNICO - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
CHIUSA & DINTORNI - Viajes libro de fotografías
Publicado 14 de junio de 2014
VIPITENO & DINTORNI - Viajes libro de fotografías
Publicado 13 de junio de 2014
L'ABBAZIA DI NOVACELLA - Viajes libro de fotografías
Publicado 31 de mayo de 2014
Ver más
Cantidad

Sitios de Blurb

© 2014 Blurb